Lapio (Av)
info@premiofilangieri.eu

“La Cultura della Legalità ha bisogno di passione…”

“La Cultura della Legalità ha bisogno di passione…”

Carmine De Angelis, sindaco di Chiusano San Domenico, ex Assessore ai Fondi Europei al Comune di Avellino, docente di Istituzioni di Diritto Pubblico e componente nazionale dell’Osservatorio sulla Legalità, OSLE, nell’annunciarci la sua presenza in sala durante l’incontro di sabato 22 Febbraio dal tema: “l’illegalità irpina, la solitudine delle istituzioni e il favoreggiamento della non informazione” , riconosce la valenza e dell’evento e ci dice:

<<Il nostro Paese soffre da troppo tempo di una malattia che fa più morti e danni di ogni altra patologica: la mancanza di un’etica della Legalità. Tale patologia non può essere risolta mediante l’irrigidimento o il rafforzamento delle regole di condotta né tantomeno flessibilizzando le norme piegandole alla volontà dei soggetti. La Cultura della Legalità ha bisogno di tempo e passione, cura e condivisione. Per questo non ci sono soluzioni all’illegalità ma solo sforzi comuni e culturali a costruire pratiche di legalità. Non ci illudiamo, il legno storto ci sarà sempre! Tuttavia, la legalità deve essere coltivata come una pianta che produce frutti, allevata come un docile animale, cresciuta come un figlio perché sia generazione futura!>>.

Continuano incessanti, quindi, gli apprezzamenti delle Istituzioni presenti sul territorio a simboleggiare che era necessario anche intervenire in questo senso. Confermata la presenza anche del Procuratore Capo della Procura di Avellino Rosario Cantelmo e di altri Sindaci e Associazioni operanti in Irpinia.

Tutti gli aggiornamenti sulla nostra pagina facebook: Premio Filangieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *